Top Quality - GINECOLOGA CATANIA - Dottoressa MIRIAM LO PORTO

Cell. 3281262152
Vai ai contenuti

TECNOLOGIA
  • Radiofrequenza
È una metodica non invasiva che contrasta efficacemente i segni  dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo  miglioramento della pelle del corpo e del viso. Il dispositivo è dotato  di un applicatore capace di indurre un aumento di temperatura del derma,  che stimola la produzione di nuovo collagene garantendo così effetti  rigenerativi sulla zona trattata visibili fin dai primi trattamenti.
• Il trattamento è indolore
• Ha una durata che varia dai 30 ai 40 minuti durante i quali si avverte una piacevole percezione di calore
• Il rimodellamento e la tonicità dei tessuti saranno visibili fin dalla prima seduta
• I risultati persisteranno nel tempo, anche quando saranno terminati i trattamenti
In fisioterapia, si induce un incremento della circolazione sanguigna  e della vasodilatazione sulla zona interessata. Si possono trattare  artrosi, lombalgie, sciatalgie e altre patologie osteo-articolari,  legamentose e tendinee; la stimolazione dei tessuti garantisce sensibili  riduzioni della sintomatologia fin dalla prima applicazione.
  • Elettroporazione
È una tecnologia non invasiva e non dolorosa che può essere definita  come una “siringa virtuale”. Un particolare impulso elettromagnetico fa  sì che un principio attivo venga assorbito senza aghi per via  transdermica, garantendo una più alta concentrazione ed efficacia solo  sulle zone interessate.
  • Radiofrequenza frazionata
La modalità frazionata è così definita in quanto agisce in modo  selettivo su un determinato distretto, azionando un meccanismo che  attiva il metabolismo cellulare senza effetti collaterali, intervenendo  direttamente sull’epidermide con un’azione riparativa.
  • Radiobisturi
Si tratta di una tecnologia particolarmente indicata per metodiche di  microchirurgia volte ad eliminare iperpigmentazioni e inestetismi  superficiali.

  • Plus
• Feedback dell’impedenza del distretto in trattamento, che consente  l’adattamento dei parametri di terapia alle condizioni individuali del  paziente.
• Possibilità di settare via software due frequenze: 500 kHz per  patologie a maggior profondità e 1 MHz per patologie più superficiali.
• Possibilità di settare via software la modalità monopolare o bipolare grandi distretti senza cambiare i trasduttori.
• Possibilità di settare via software la modalità capacitiva o resistiva senza cambiare i trasduttori.
• Trasduttori capacitivi senza vernice epossitica.
• Programmi preimpostati secondo patologie e distretti.
• Possibilità di sterilizzare in autoclave il trasduttore per elettroporazione.
• Tutti i parametri sono visualizzati su un display 10.1” color touch screen.
• Il software è redatto secondo il concetto Friendly Human-Machine  Interface [FHMI] per renderlo intuitivo e di agevole utilizzo.
Torna ai contenuti